Se Venezia Muore?

Quando iniziammo il progetto ZTL REVOLUTION con l’idea di gestire gli immensi flussi turistici di Venezia, si evidenziarono anche fin da…

Leggi Tutto →

Ezio Mauro “illumina” il Festival della Politica: le otto domande impossibili per Cacciari…

Ezio Mauro, Direttore di Repubblica, e Massimo Cacciari, filosofo/politologo/ecc. ecc.

Gentile Ezio Mauro, Le scriviamo nella speranza di poter porre, per il suo tramite, poche semplice domande al Professor Cacciari, durante il vostro incontro pubblico di domani sera a Mestre. Noi saremo lì ad ascoltare ma, essendo dei cittadini politicamente “schierati”, non vorremmo certo essere tacciati di voler “disturbare” pretestuosamente, con i nostri quesiti, lo…

Criminalità e degrado in città, il M5S fa proposte e domande ad Alfano

Come riescono a comunicare se le frequenze sono tutte differenti?

Lo sport preferito in quest’anomala estate veneziana non è stato certo il calcio, specie dopo i deludenti risultati della nazionale, bensì la ricerca dell’episodio più eclatante, scandaloso e oltraggioso per la città e i suoi abitanti. Al Presidente Napolitano e ministri vari, in gita al Lido per la Mostra del Cinema, hanno nascosto la cruda…

Il Casinò di Venezia “maglia nera” delle partecipate? Una mistificazione!

Che non sia il caso di comprare, a Ca' Noghera, qualche libro che spieghi come si devono comportare i bravi amministratori ed i bravi soci di una S.p.A.?

ll recente infortunio occorso alle società del Casinò di Venezia, che si sono viste apostrofare recentemente come “maglia nera” delle partecipate italiane non è casuale: è l’ennesima riprova dell’incapacità, di chi ha governato il Comune per vent’anni di programmare, gestire e riportare a bilancio i risultati. Per scelta dell’amministrazione il Casinò è stato infatti gestito…

Operazione “chiarezza”: i parlamentari M5S veneti hanno restituito 650 mila euro in un anno

L'ex tesoriere della Lega Nord, Francesco Belsito, aveva investito una parte dei "rimborsi elettorali" in diamanti

In un anno i parlamentari veneti del Movimento 5 Stelle hanno restituito allo Stato 650 mila euro: circa 50 mila euro a testa, trattenendo solamente una parte dell’indennità mensile che viene loro assegnata. Il gruppo intende fare chiarezza sul tema dei redditi annuali dei suoi componenti, dato che le somme indicate nella dichiarazione dei redditi…

Un altro Lido è possibile (non dimentichiamolo)

Una veduta degli spazi all'interno dell'area dell'ex Ospedale al Mare

Per il quinto anno, la Mostra del Cinema si svolgerà attorno ad un buco, costato quaranta milioni, che è l’emblema del malgoverno delle amministrazioni passate. Dopo progetti sconsiderati, improntati ad arroganza, megalomania, incapacità gestionale e mentalità speculativa, l’area della Mostra è stata abbandonata senza prospettare alcuna soluzione. Questa eredità, che ora viene nuovamente posta sotto…

M5S a Zappalorto: prima tagliamo Agostini e un po’ di dirigenti, poi forse qualche stipendio!

Il dott. Marco Agostini, Direttore Generale del Comune di Venezia, cade sempre in piedi...

All’assemblea cittadina indetta dai dipendenti del Comune di Venezia, per lunedì 25 agosto, si parlerà certamente dei tagli che il Commissario Zappalorto ha messo in atto nei confronti dei loro stipendi e dei servizi erogati alla cittadinanza. In particolare diminuirà, con il nuovo anno scolastico, il personale degli asili nido, ma ne risentiranno pure i…

VALLENARI bis: una strada inutile per un quartiere inutile

Il tracciato del secondo lotto della nuova Vallenari bis: 17,5 milioni per muovere ancora traffico di attraversamento a Mestre?

Hanno accumulato quasi un miliardo di euro di debiti. Non riescono a chiudere un bilancio in pareggio senza vendersi pure l’argenteria della nonna. Ma nonostante ciò continuano a spingere per realizzare investimenti che non servono affatto ai cittadini. Ci riferiamo, ovviamente, agli ex amministratori del Comune di Venezia. Il secondo lotto della cosiddetta Vallenari bis è…

Bettin & Co. a difesa della conservazione

L'ex assessore Bettin in compagnia dell'ex Sindaco Giorgio Orsoni (la cui campagna elettorale è stata pesantemente finanziata dal Consorzio Venezia Nuova)

Chi non è progressista da giovane è senza cuore, ma chi non è conservatore da vecchio è senza cervello, diceva Winston Churchill. Gianfranco Bettin non sarà un estimatore dello statista inglese, ma sicuramente ha fatto proprio il contenuto della massima. Lo dimostrano le sue ultime dichiarazioni. L’altro giorno, ad esempio, ha tuonato così: “è in…