Scuola

Scuola

Manifestazione per “SCUOLE PULITE”: M5S presente e attivo sul problema!

Il MoVimento 5 Stelle ha partecipato, convintamente, alla manifestazione svoltasi sabato mattina a Venezia per il problema della mancata pulizia e sorveglianza in molti istituti scolastici della Provincia di Venezia. Erano presenti attivisti, consiglieri, assessori, sindaci e parlamentari pentastellati proprio per esprimere che l’attenzione al tema coinvolge tutti i livelli di governo in cui siamo presenti e non…

Energia pulita (e possibilmente anche qualche soldino) dai tetti degli edifici che appartengono al Comune

Chi segue le iniziative del Movimento 5 Stelle sa che quella di collocare pannelli fotovoltaici sui tetti di quegli edifici di proprietà del Comune che sono adatti ad ospitarli è una idea che risale già ad alcuni anni fa. Sul forum dei “Grilli Venezia” se ne iniziava a discutere già nel 2006.   Più recentemente…

Il MoVimento 5 Stelle del Veneto a Scuola di…

Sabato, 1° ottobre, si è svolta a Mestre, presso il centro polifunzionale PALAPLIP, la prima lezione del “Corso di formazione politico-amministrativa per attivisti del M5S e cittadini consapevoli” a cui hanno aderito più di novanta persone provenienti da tutto il Veneto (e qualcuno pure dal Friuli). Il corso, a differenza delle consuete “scuole di partito”,…

Scuola Precaria

SPOT grilliVenezia_byRadioBase_TavolaPrecaria.mp3 Venerdì 12 febbraio, a Mestre, presso l’Auditorium A.Lippiello di via Ciardi 45, organizzata dall’Associazione Grilli Venezia, si terrà la tavola rotonda “Scuola Precaria” con la partecipazione di docenti e genitori delle scuole del veneziano. In rappresentanza delle istituzioni, l’onorevole Pierfelice Zazzera componente della commissione Cultura della Camera dei deputati. La serata si colloca…

Video Documentario sulla Scuola by MultiMediaRecords

I governi, negli ultimi vent’anni, hanno scelto di precarizzare la scuola e gli insegnanti. La manovra Tremonti – Gelmini, inserita nella legge 133 dell’estate 2008, prevede di tagliare quasi 8 miliardi di euro in tre anni, riducendo 70.000 posti di docenti e 43.000 di assistenti, amministrativi, tecnici ed ausiliari. Per fare ciò si intende aumentare…