Economia

23 luglio 2017 – 23 luglio 1917: 100 anni dalla fondazione di Porto Marghera

Disegno senza titolo

Il 23 luglio 2017 c’è un importante anniversario: si celebra il centenario della fondazione di Porto Marghera. Dopo cento anni e stante il cammino mondiale verso produzioni più sostenibili, ci potremmo aspettare una Marghera rinnovata e proiettata verso orizzonti ad alta tecnologia e in piena compatibilità con il delicato ambiente lagunare. La realtà purtroppo è…

REFERENDUM GRANDI NAVI: la posizione del M5S

19237846_1759605774066314_8592502128325656202_o

Venezia, 16 giugno 2017 – “Le grandi navi, nella logica del sistema attuale, non sono compatibili con le esigenze di tutela del fragile ecosistema lagunare e con la salvaguardia della città di : fino ad oggi si è sempre ragionato partendo da una prospettiva sbagliata, ovvero che la città e la sua laguna si dovessero…

Mostra “Luxus”, il polpettone “fucsia” indigeribile

Luxus al padiglione Venezia 1

«La cifra di quest’amministrazione è il conflitto d’interesse, onnipresente e dilagante ben oltre la figura del Sindaco”: questo è il commento del capogruppo M5S, Davide SCANO, in merito alla mostra “Luxus” al padiglione Venezia della Biennale, ai Giardini. Nell’ambito, infatti, della più ampia e prestigiosa cornice della 57^ Esposizione Internazionale d’Arte, dal titolo “VIVA ARTE…

Ve.La. alla deriva (parte 3ª): il Marchio dimenticato

Rosa Salva e Brugnaro CON SCRITTA

In questa terza puntata dedicata a Ve.La. S.p.A., società controllata dal Comune di Venezia, puntiamo i riflettori sulla questione del Marchio “Città di Venezia”, realizzato nel 2002-2003 su impulso dell’allora Sindaco Costa, grande amico del Sindaco Brugnaro. Erano i tempi delle “vacche grasse” e quindi non si è proprio badato a spese: inizialmente, fu prelevata…

Ve.La. alla deriva (parte 2ª): Codice degli Appalti, questo sconosciuto

Codice dei Contratti Pubblici

Come dicevamo nel precedente articolo, Ve.La. S.p.A., società controllata dal Comune di Venezia, è divenuta sempre più “grande”, passando dai 195 dipendenti del 2009 ai 270 circa attuali, a cui si aggiungono i lavoratori a tempo determinato per i picchi stagionali nelle biglietterie. Alle molte funzioni delegate, corrisponde del resto un importante volume di spesa…