Comune di Venezia

Bavaglio fucsia: Brugnaro vuol cancellare l’opposizione!

Ecco come ci vorrebbe la Presidente Damiano, per non disturbare troppo Brugnaro

“L’art. 39 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, definisce il Presidente dell’Assemblea consiliare, quale presidente di tutto il collegio, nella sua unità istituzionale e suo rappresentante, in funzione non già strumentale all’attuazione di un indirizzo politico ma al corretto funzionamento dell’istituzione in quanto tale, ovvero, in funzione neutrale” (Cons. Stato, sez. V, 18-01-2006, n.…

Interscambio Merci: denuncia M5S a Procura e Corte dei Conti

DSC_0223

La storia dell’Interscambio Merci al Tronchetto affonda le sue radici negli anni ’90 quando le amministrazioni lagunari hanno iniziato a porsi il problema del traffico acqueo e del relativo moto ondoso prodotto. In quegli anni anche il Governo nazionale s’interessò alla questione, giungendo addirittura a dichiarare lo stato di emergenza della Città di Venezia con…

Brugnaro fai un piacere a Venezia: stai zitto!

La Polizia di Stato ha uno specifico settore antiterrorismo, sul quale ovviamente il Sindaco di un comune non ha alcun potere o competenza.

Il Sindaco Brugnaro sa bene che molti l’hanno votato per la questione della sicurezza ed è certo che, su questo tema, il paragone con le precedenti amministrazioni è impietoso: Cacciari & Co. negavano, tout court il problema mentre lui cerca di occuparsene e ha nominato, addirittura, un assessore ad hoc. Sui risultati concreti, però, lascia…

UN ESEMPIO DI SINERGIA RIUSCITA.

photo_2017-08-13_12-10-37

  Arrivano i POS ai vigili venerdì mattina ed appena consegnati raggiungono l’obbiettivo: multe pagate. Venessia.com li aveva chiesti inascoltata almeno un anno e mezzo fa, poi noi girando sui battelli ACTV, ci accorgemmo che le multe a bordo le pagavano con il POS senza tante discussioni. Da li ne è scaturita l’idea di una…

Le mozioni nel cassetto: i volontari della Protezione Civile si pagano la trasferta

images

Abbiamo assistito, durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale a Venezia del 26 luglio, ad un fuggi fuggi dei consiglieri di maggioranza dagli scranni. I lor signori per la fretta di andare in ferie hannno fatto mancare il numero legale mentre ci si apprestava a discutere le mozioni, molte delle quali in attesa da mesi. Tutto…