Concerto di Zucchero: Brugnaro ha mentito, Zuin conferma

L’unica tappa italiana del tour europeo del noto artista si è svolta a Venezia il 3 e 4 luglio scorso, nello splendido quanto fragile contesto di Piazza San Marco.
Per far “digerire” meglio la cosa ai veneziani, il Sindaco ha dichiarato che il cantante “…non solo sostenendo tutte le spese, […] ha donato 80 mila euro alla città che verranno utilizzati per mantenere la Piazza e aiutare in modo concreto Venezia”.
I due portavoce M5S, Davide Scano e Sara Visman, hanno fatto un accesso agli atti per verificare la cosa e, leggendo i documenti ufficiali, hanno scoperto che i conti non tornano affatto. Hanno presentato così un’interpellanza all’Assessore alla Cultura (sempre Brugnaro), molto ripresa dalla stampa locale, nazionale e dalle TV.
Oggi è uscita la replica fiume dell’assessore al Bilancio e Società Partecipate, pubblicata sul sito web comunale, strumento non utilizzabile però dai consiglieri di opposizione (contrariamente a quello che dice la legge).
A parte gli insulti gratuiti, anche sul piano personale, per i quali Zuin si qualifica da solo, abbiamo pensato di mettere a confronto le dichiarazioni dell’assessore con quelle del nostro capogruppo M5S nel seguente specchietto:

 

Ognuno, ora, può farsi un’idea precisa di quanto accaduto.
Anche sul fatto che l’assessore ha insultato molto ma, nell’ottica della trasparenza fucsia, non ha rivelato i nomi dei 200 “miracolati” col biglietto omaggio.
Così pure non ha spiegato chi fosse a bordo della barca “blu”, sempre per eccesso di trasparenza!
I “boccaloni” sono avvisati…

 

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle
Comune di Venezia

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*