Trasparenza totale su Stadio F. Baracca e altri impianti sportivi – parte terza

(prosegue da qui…)

CLAUSOLE E TRATTAMENTI “DI FAVORE”:
Non vorremmo certo fare l’avvocato difensore di qualcuno, non è il nostro ruolo ma il Sindaco è andato ben oltre il proprio ruolo istituzionale, apostrofando in malo modo il Presidente dell’A.C. Mestre perché, a suo dire, “nol ga tira fora i schei”. Un primo cittadino non può permettersi di fare il tifo per questo o quell’altro, come ha fatto lui. Specie se egli stesso, quale ex Presidente della S.S.D. Reyer S.p.A., è in palese conflitto di interessi.
Per quanto riguarda la questione “schei”, occorre esaminare ora alcune clausole e trattamenti, di particolare favore, applicati ad altri gestori di impianti simili allo stadio “F. Baracca”:

  • Fora i scheil’amministrazione comunale ha speso, anche di recente, notevoli risorse per la manutenzione dell’altro stadio comunale: nel 2013, 939.446,93 euro per demolizione, smaltimento e sostituzione delle Torri Faro;
  • il Sindaco ha agevolato l’iscrizione al campionato di serie D della squadra assegnataria dell’impianto, la VENEZIA FOOTBALL CLUB S.r.l.D., dichiarando alla FIGC che essa risulta essere la squadra rappresentativa dell’intero Comune. Ciò le ha permesso di non partire dalla terza categoria e, quindi, un bel risparmio economico. E’ stato un gesto generoso, certo, e che non è costato alcunché alle casse comunali ma deve comunque far riflettere il Sindaco nel rapportarsi con le altre società sportive;
  • i concessionari di altri impianti, oltre ad aver ricevuto strutture in buone condizioni manutentive, hanno spesso beneficiato in passato di contributi pubblici o para-pubblici. L’art. 21, ad esempio, della concessione del palazzetto “G. Taliercio” prevede una clausola piuttosto strana, si dice infatti che: “il Comune di Venezia provvederà con altro provvedimento ad erogare un contributo annuo che sarà commisurato alle attività sportive e promozionali praticate dal Concessionario di gestione…, sulla base delle disponibilità di bilancio comunale…”.
    Che dire? Troppo buoni questi amministratori del PD!
    In pratica, i soldi che il concessionario doveva tirar fuori, per portare la struttura agli standard dell’A1, volevano farli rientrare dalla finestra sottoforma di contributo. E per il 2012 è stato proprio così, pare infatti vi sia stato un contributo di 167.550 euro. Nel 2013 invece si è sforato il Patto di Stabilità e nel 2014 è arrivato Zappalorto che ha bloccato tutto.
    Sembra che anche Provincia e Regione contribuissero, in passato, a sostenere le sorti del gestore del “Taliercio” per non parlare dei contributi, si dice cospicui, che avrebbero elargito alcune società partecipate del Comune: CASINO, Ve.La. e ACTV in particolare.
    Insomma, l’adagio fucsia “fora i schei” va bene (anche meglio) se “i schei” son pubblici! Al momento, purtroppo non disponiamo di cifre precise ma le chiederemo attraverso un apposito accesso agli atti, ai sensi dell’art. 43 del TUEL, e poi le renderemo pubbliche.
    A meno che, ovviamente, non sia lo stesso ex Presidente Reyer, ora Sindaco di Venezia, a volerci svelare prima questo segreto, a partire almeno dall’anno 2000;
  • ulteriore clausola di favore, riscontrata nella concessione del palasport “G. Taliercio”, è quella riguardante la disponibilità, pressoché illimitata, di parcheggi per gli spettatori in occasione delle partite. E’ previsto infatti, all’art. 5, che: “oltre al parcheggio di cui al precedente art. 4, per lo svolgimento delle manifestazioni sportive relative alle sole partite casalinghe della prima squadra maschile, il Comune, per tutta la durata della convenzione ed eventuale rinnovo, garantisce la disponibilità e l’utilizzo gratuiti di altri parcheggi esistenti e/o di aree da adibire a parcheggio, nelle immediate vicinanze del palasport “G. Taliercio” in modo che siano rispettati gli standard prescritti dalle normative anche sportive”.
    Sarebbe ottimale che una clausola equivalente fosse applicata, ad esempio, anche agli spettatori del Venezia Calcio che raggiungono S. Elena col vaporetto e, magari, vorrebbero poter parcheggiare gratuitamente a San Giuliano.

In conclusione, le potenziali disparità di trattamento fra gestori di impianti sportivi equivalenti vi sono, e anche numerose. Questo è, francamente, inaccettabile, il M5S non vuole difendere o privilegiare chicchessia ma il punto di partenza deve essere quello delle pari condizioni per soggetti che si trovano nel medesimo stato anche a costo, per assurdo, di revocare/modificare in peggio le previgenti convenzioni in essere.
L’affermazione, peraltro, dell’assessore Boraso circa la volontà dell’amministrazione di allineare la concessione dello stadio alla durata del mandato del Sindaco è di una gravità inaudita perché rivela il tentativo, maldestro per giunta, di legare politicamente a sé la società sportiva con i suoi tifosi, in vista delle future elezioni del 2020. E questa sarebbe, veramente, la novità fucsia?

 

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle
Comune di Venezia

  8 comments for “Trasparenza totale su Stadio F. Baracca e altri impianti sportivi – parte terza

  1. 28 Novembre 2020 at 00:34

    Wow, amazing blog layout! How long have you ever been running a blog for? you make running a blog glance easy. The total look of your web site is wonderful, let alone the content!

  2. 23 Dicembre 2020 at 15:18

    It’s awesome in favor of me to have a website, which is good in support of my experience. thanks admin|

  3. 24 Dicembre 2020 at 15:21

    I am sure this paragraph has touched all the internet visitors, its really really pleasant piece of writing on building up new weblog.|

  4. 25 Dicembre 2020 at 07:56

    Hiya! Quick question that’s totally off topic. Do you know how to make your site mobile friendly? My blog looks weird when browsing from my iphone. I’m trying to find a template or plugin that might be able to correct this issue. If you have any recommendations, please share. Thank you!|

  5. 25 Dicembre 2020 at 22:18

    I think the admin of this web site is in fact working hard in favor of his site, for the reason that here every material is quality based information.|

  6. 26 Dicembre 2020 at 12:03

    Great delivery. Solid arguments. Keep up the good spirit.|

  7. 6 Gennaio 2021 at 04:42

    Good day very nice website!! Man .. Excellent .. Wonderful .. I will bookmark your web site and take the feeds also? I’m happy to find a lot of helpful info here within the post, we’d like work out extra techniques on this regard, thanks for sharing. . . . . .|

  8. 15 Gennaio 2021 at 14:25

    Heya! I’m at work browsing your blog from my new apple iphone! Just wanted to say I love reading through your blog and look forward to all your posts! Carry on the outstanding work!|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *