Trasparenza totale su Stadio Baracca e altri impianti sportivi – parte seconda

Striscioni al palasport Taliercio

Striscioni pubblicitari (anche di una partecipata comunale) in bella vista all’interno del palasport “G. Taliercio” di Mestre

(prosegue da qui…)

PUBBLICITA’ E SPONSORIZZAZIONI:
Con una recente delibera, la Giunta comunale ha modificato alcuni aspetti del testo-tipo previgente di convenzione per l’affidamento e gestione di impianti sportivi ed uno dei temi toccati è proprio quello della pubblicità dentro e fuori la struttura, da non sottovalutare come possibile fonte di entrata accessoria per il gestore dell’impianto.
Anche qui le differenze rispetto alle concessioni già in essere sono piuttosto evidenti, come si evince dalla tabella:

Testo proposto nella nuova concessione dello stadio “F. Baracca”

Testo di cui alla concessione del palasport “G. Taliercio” Testo di cui alla concessione della piscina di via Penello (Terraglio)
L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di gestire la pubblicità: cartellonistica, fonica e di qualunque tipo attraverso qualsiasi mezzo di comunicazione, sia all’interno degli impianti, sia nelle aree ad essi pertinenti.

Il Concessionario di Gestione potrà proporre la gestione propria totale o parziale di spazi pubblicitari previa acquisizione del nulla osta del Settore Politiche Sportive e delle necessarie autorizzazioni e nel rispetto della vigente normativa…

Il Comune di Venezia assegna in via esclusiva al concessionario di gestione la gestione di tutta la pubblicità visiva, fonica e con qualsiasi altro possibile mezzo, all’interno dell’impianto… L’esposizione nell’impianto di qualsiasi forma di pubblicità dovrà essere preventivamente autorizzata dai Servizi sportivi, successivamente presentata richiesta all’Ufficio Tributi…per il pagamento dell’imposta…
I contratti pubblicitari stipulati dovranno essere inviati, per conoscenza, al Settore Politiche Sportive. Il concessionario di gestione (…) dovrà fornire agli appositi uffici comunali tutti gli elementi per l’accertamento e la riscossione del dovuto.

AGIBILITA’ DEGLI IMPIANTI:
Finora, per quel che sappiamo, l’amministrazione comunale non ha mai affidato in concessione impianti sportivi privi della necessaria agibilità, anche laddove vi fossero alcuni lavori di manutenzione straordinaria da sostenere. Lo stadio “F. Baracca”, per quanto meno fatiscente di molte strutture in cui giocano le squadre di pari categoria, ha perso l’agibilità a causa di una scelta poco lungimirante dell’allora Commissario Zappalorto ed ora il “ritorno” ad una condizione di legalità è posto a carico del concessionario.

Irrigazione campo sportivoUTENZE E QUOTE CONCESSIONARIO/COMUNE:
Nella bozza di concessione inviata all’A.C. Mestre, relativamente al “Baracca”, si prevede che le spese relative alle utenze (acqua, luce, gas) siano poste a carico del concessionario nella misura del 30% mentre la restante quota è coperta dal Comune. Questa è la regola valevole per tutte le palestre, almeno da quando il Comune è stato commissariato nel 2014, prima la percentuale era ridicola: appena il 7%.
Anche su tale aspetto vi è un’anomalia: qui il concessionario infatti si fa carico di opere per una cifra pari ad euro 259.600,00 e sostiene anche delle spese ordinarie che quantifica in euro 66 mila l’anno (di cui, probabilmente, più della metà per le utenze) mentre il gestore del palasport “G. Taliercio”, come detto sopra, ha la facoltà di detrarre la sua quota annuale di utenze dal costo dei lavori che ha sostenuto.
Una differenza non da poco: il gestore del “Baracca” potrebbe venire a risparmiare, con questa clausola, almeno 120-150 mila euro nei quattro anni residui di concessione. Sembra però che gli uffici della Direzione “Politiche Sportive” non abbiano considerato tutto questo.

 

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle
Comune di Venezia

  9 comments for “Trasparenza totale su Stadio Baracca e altri impianti sportivi – parte seconda

  1. 23 Dicembre 2020 at 14:08

    Hi every one, here every one is sharing these know-how, thus it’s nice to read this website, and I used to pay a quick visit this webpage every day.|

  2. 24 Dicembre 2020 at 14:28

    I will right away grab your rss as I can’t find your email subscription hyperlink or e-newsletter service. Do you have any? Please allow me recognise so that I could subscribe. Thanks.|

  3. 25 Dicembre 2020 at 07:08

    Remarkable! Its truly amazing article, I have got much clear idea on the topic of from this post.|

  4. 25 Dicembre 2020 at 21:42

    Hi there Dear, are you really visiting this web site daily, if so after that you will definitely take pleasant experience.|

  5. 26 Dicembre 2020 at 11:27

    Pretty nice post. I just stumbled upon your blog and wanted to say that I’ve truly enjoyed surfing around your blog posts. In any case I will be subscribing to your rss feed and I hope you write again soon!|

  6. 4 Marzo 2021 at 23:00

    obviously like your web-site but you need to take a look at the spelling on quite a few of your posts. Several of them are rife with spelling problems and I find it very bothersome to inform the reality then again I’ll surely come back again.|

  7. 10 Marzo 2021 at 20:39

    Hi there, I check your blog regularly. Your story-telling style is awesome, keep it up!|

  8. 11 Marzo 2021 at 13:40

    whoah this blog is wonderful i love studying your articles. Stay up the great work! You understand, lots of people are looking round for this information, you can help them greatly. |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *