A.A.A. CERCASI BRICOLA

1

 

In queste mattine che conducono alla stagione invernale è affascinante vedere come l’acqua della laguna sia finalmente calma, priva di tutte quelle onde generate dall’affannoso traffico turistico; sovente si scorgono barche a remi prendere il largo verso i canali tra le barene. I canali per un veneziano, sono vere e proprie vie d’acqua che permettono ai residenti di andare a lavorare, recarsi a fare spese, ricevere merci e servizi, e per passare qualche ora di svago.

Riassumendo consentono la vita normale di un qualsiasi cittadino di una2 qualsiasi città.

Come in una qualsiasi strada che si rispetti, deve essere garantita la sicurezza anche attraverso una segnaletica appropriata: se le strisce bianche delimitano la carreggiata nelle strade, le bricole, in laguna, servono per individuare i canali. Col passare del tempo le bricole, composte da pali di legno, si assottigliano per erosione fino a spezzarsi all’altezza della parte che emerge dall’acqua, lasciando sul posto dei monconi di pali non più visibili con l’alta marea, e la parti staccate vaganti in laguna costituendo un pericolo per la navigazione, ragion per cui è necessaria una continua manutenzione che consiste nel togliere le punte dei pali restanti e recuperando le parti vaganti. Da tempo la manutenzione è fatta in modo totalmente insufficiente e i canali per la maggior parte si trovano privati di un consistente numero di bricole. La situazione è ancora più grave nei canali principali utilizzati per la navigazione dei mezzi pubblici di linea, dove le bricole sono munite di fanale per permettere la navigazione notturna e/o in caso di nebbia.3

Per esempio: il canale che da Murano porta alle Vignole/S.Erasmo e quello che porta a Mazzorbo/Burano si ritrova con tratti lunghi anche duecento metri al buio, addirittura quello di S.Michele è privo, oltre ad altre, della bricola “di testa” e cioè di quella che segnala l’imbocco del canale. Tutto ciò ha portato a più frequenti incidenti, mettendo in serio pericolo l’incolumità dei cittadini e di chi opera per il servizio di navigazione pubblico.

                                                                                                                  Noi del Movimento 5 stelle riteniamo che il Sindaco in qualità di custode della salute dei veneziani e degli ospitati, farebbe bene a ricercare urgentemente le responsabilità della mancata messa in sicurezza dei canali e a denunciare pubblicamente la pericolosità di questa situazione, sicuramente prioritaria4 rispetto al problema di come diffondere lo spirito natalizio in ogni dove con luci e musiche nelle piazze. Ricordiamo a Brugnaro che all’inizio del suo mandato ha scelto di trattenere per se la delega per il riordino del traffico acqueo e ciò lo pone ad un’ulteriore responsabilità nell’ambito della sicurezza in laguna, dove le condizioni di pericolo sono tangibili e peggiorano di giorno in giorno; sarebbe da irresponsabili aspettare un incidente dalle conseguenze irreparabili per darsi una mossa, soprattutto per un Primo Cittadino che si è eretto paladino della sicurezza, altrimenti dovremo prendere atto che la sicurezza va difesa solo dai pericoli portati dai “foresti”e non da quelli a cui ci stanno esponendo i “nostrani”.

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Venezia – Gruppo di Lavoro Mobilita e Trasporti 

  9 comments for “A.A.A. CERCASI BRICOLA

  1. 28 Novembre 2020 at 02:14

    My brother recommended I might like this website. He was entirely right. This post truly made my day. You cann’t imagine just how much time I had spent for this information! Thanks!|

  2. 23 Dicembre 2020 at 15:48

    This design is incredible! You obviously know how to keep a reader entertained. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog (well, almost…HaHa!) Excellent job. I really enjoyed what you had to say, and more than that, how you presented it. Too cool!|

  3. 24 Dicembre 2020 at 15:44

    {

  4. 25 Dicembre 2020 at 08:14

    I’m amazed, I must say. Seldom do I come across a blog that’s both equally educative and engaging, and let me tell you, you have hit the nail on the head. The problem is something not enough men and women are speaking intelligently about. I am very happy I found this in my hunt for something regarding this.|

  5. 25 Dicembre 2020 at 22:36

    Very good post. I absolutely love this site. Continue the good work!|

  6. 26 Dicembre 2020 at 12:17

    Please let me know if you’re looking for a author for your weblog. You have some really good posts and I think I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d love to write some content for your blog in exchange for a link back to mine. Please blast me an email if interested. Thanks!|

  7. 15 Gennaio 2021 at 14:40

    It is appropriate time to make a few plans for the long run and it’s time to be happy. I have read this put up and if I could I wish to recommend you few interesting things or tips. Maybe you can write next articles referring to this article. I desire to learn even more issues approximately it!|

  8. 9 Febbraio 2021 at 06:27

    tinder app , tinder date
    [url=”http://tinderdatingsiteus.com/?”]tinder date [/url]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *