VALLENARI bis: una strada inutile per un quartiere inutile

Hanno accumulato quasi un miliardo di euro di debiti. Non riescono a chiudere un bilancio in pareggio senza vendersi pure l’argenteria della nonna. Ma nonostante ciò continuano a spingere per realizzare investimenti che non servono affatto ai cittadini. Ci riferiamo, ovviamente, agli ex amministratori del Comune di Venezia.
Il secondo lotto della cosiddetta Vallenari bis è un esempio illuminante, da questo punto di vista: il suo costo è di 17,5 milioni di euro e della sua realizzazione è stata incaricata AVM S.p.A., partecipata al 100% dal Comune, che si accollerà questa spesa, contraendo mutui e utilizzando in parte gli introiti provenienti dalle strisce blu. L’ex assessore ai LL. PP. Maggioni (PD) promuoveva il progetto stradale come la soluzione alternativa alla congestione dell’asse Vespucci – Fradeletto nonché come elemento di riqualificazione di Mestre (La Nuova Venezia, 06.04.2014), forse dimenticando che per lo stesso tracciato di spostamenti è già disponibile la strada regionale 14 bis (via Martiri della Libertà), recentemente potenziata col nuovo sottopasso e rotatoria su via Orlanda e, a seguire, il tratto di Via Forte Marghera fino a Via Sansovino – Viale Ancona.

Il tracciato del secondo lotto della nuova Vallenari bis: 17,5 milioni per muovere ancora traffico di attraversamento a Mestre?

Il tracciato del secondo lotto della nuova Vallenari bis: 17,5 milioni per spostare ancora traffico automobilistico verso il centro di Mestre? E’ questa la “Mestre bella”?

Il rapporto costi-benefici è negativo. Infatti a fronte della ricordata somma si risparmiano alcune centinaia di metri nei viaggi in auto ma si portano maggiori quantità di traffico verso aree di Mestre più densamente popolate (Bissuola e viale San Marco) ed occupando, peraltro, terreni attualmente incolti che fungono da “spugna” in caso di forti piogge. Insomma, l’opera non è considerabile prioritaria, vista la penosa situazione del bilancio comunale, e neppure molto utile, anzi. E si ha una conferma di ciò nella vetustà di tale previsione infrastrutturale. Nel PRG, che ormai ha vent’anni, essa era infatti funzionale all’espansione residenziale dei due Peep “Bissuola nord” e “Bissuola sud” che l’amministrazione di allora promuoveva: case per circa 4.000 nuovi abitanti, pensati però quando l’espansione urbana sembrava non trovare limiti, mentre ora il mondo è cambiato completamente. Gli abitanti stanno diminuendo anno dopo anno, il mercato edilizio è paralizzato, non solo per la crisi finanziaria ma anche per il numero incredibile di abitazioni invendute (sia nuove sia datate e necessitanti di una ristrutturazione) a cui si aggiungono i numerosi cantieri aperti e che si sono fermati per la sopravvenuta crisi dell’impresa costruttrice (vedi: l’area ex Enel di via Sansovino, l’edificio del Piruea di Cel.Ana in via Pio X, l’area dell’ex Umberto I). Eppure, in barba al buon senso e con spregio del ridicolo, l’ex consiglio comunale ha confermato nel nuovo PAT tutte le previsioni urbanistiche del PRG, vecchie di decenni, aggiungendovi anzi nuove previsioni “fantascientifiche” (si vaneggia di 60.000 nuovi abitanti nel Comune entro il 2017!).

Occorre poi ricordare che l’elettrodotto, che attraversa da nord a sud detta area di espansione, è stato finora una delle cause delle difficoltà di realizzazione del nuovo insediamento per la sua ovvia incompatibilità con l’uso abitativo, un vincolo che rendeva inedificabile buona parte della sua superficie. Ora si elimina il problema facendo interrare la linea elettrica a TERNA, gestore della rete elettrica. E questi oneri non indifferenti ricadranno così, attraverso le bollette, su tutti i cittadini.

Con la scelta di costruire il secondo lotto della strada, inoltre si conferma una concezione piuttosto obsoleta di fare urbanistica: il nuovo quartiere sorgerà infatti su un’area attualmente verde e con le case tutt’attorno al nuovo asse automobilistico, in carenza di qualità urbana e di interrelazione con le case circostanti: è prevista infatti la costruzione di torri da 30 piani che nulla hanno a che fare con l’abitato di Bissuola (a proposito dell’annunciata riqualificazione di Mestre). Si rinuncia poi a massimizzare le economie di scala della spesa rilevante fatta per il tram (207 milioni di euro, ad oggi) che transita altrove e si conferma invece un’attenzione particolare per la mobilità privata su gomma, in controtendenza rispetto a quello che accade nel resto d’Europa. Un confuso Maggioni affermava anzi, alcuni mesi fa, che è un grande risultato di sostenibilità del traffici urbano.

Una veduta del Marzenego, il fiume che attraversa la città di Mestre

Una veduta del Marzenego, il fiume che attraversa la città di Mestre

A proposito di sostenibilità ambientale, va detto che per il nuovo quartiere residenziale non è stata fatta alcuna valutazione ambientalenonostante si tratti di un’espansione insediativa che interessa circa 40 ettari (una superficie, cioè, maggiore del Parco Bissuola) e l’obbligo di redigere la VAS, per gli strumenti di pianificazione urbanistica, è in vigore dal 2006. Non si tratta, beninteso, di una pura formalità perché nell’area sono presenti valori di rilievo naturalistico e storico-culturale, che a spese del Comune (cioè, dei cittadini) andranno distrutte. Non si vanno a distruggere banali campi di granoturco, ormai privi di biodiversità, ma il paleoalveo del Marzenego con una zona umida essenziale, quale invaso naturale, per un ambito urbano con note criticità idrauliche (vedi allagamenti del 2007), oltre alla prateria dove ancora si trovano le orchidee (quante altre a Mestre?), una viabilità storica bordata da fossi con intorno tracce del bosco planiziale, qui presente fino a circa 200 anni fa, oltre a resti di rilievo archeologico, come attestato dalla competente Soprintendenza.

In conclusione siamo di fronte ad un investimento pubblico che è insostenibile sotto il profilo economico, urbanistico ed ambientale. L’unica giustificazione plausibile è che si prosegua con questi grandi investimenti per giustificare la sopravvivenza di alcune società partecipate comunali, in questo caso AVM. Sarebbe auspicabile un serio riesame dell’investimento da parte del Commissario Prefettizio, anche se la scelta di confermare l’incarico allo stesso Direttore Generale dell’ex Sindaco Orsoni non lascia ben sperare.

P.S. il M5S ha presentato degli emendamenti, alle proposte di delibera dei Bilanci di Previsione 2012 e 2013, per eliminare l’investimento della Vallenari bis – II lotto. Purtroppo le nostre proposte sono state bocciate.
P.P.S. questo articolo è frutto del lavoro di alcune associazioni ambientaliste della città, con le quali gli attivisti del M5S si sono confrontati molto positivamente.

Gruppo di Lavoro URBANISTICA & LL.PP.
Movimento 5 Stelle Comune di Venezia

  28 comments for “VALLENARI bis: una strada inutile per un quartiere inutile

  1. roberto buja
    23 Agosto 2014 at 09:21

    Non si vanno a distruggere banali campi di granoturco, ormai privi di biodiversità, ma il paleoalveo del Marzenego con una zona umida essenziale, quale invaso naturale, per un ambito urbano con note criticità idrauliche (vedi allagamenti del 2007), oltre alla prateria dove ancora si trovano le orchidee (quante altre a Mestre?), una viabilità storica bordata da fossi con intorno tracce del bosco planiziale, qui presente fino a circa 200 anni fa, oltre a resti di rilievo archeologico, come attestato dalla competente Soprintendenza.

    In conclusione siamo di fronte ad un investimento pubblico che è insostenibile sotto il profilo economico, urbanistico ed ambientale. L’unica giustificazione plausibile è che si prosegua con questi grandi investimenti per giustificare la sopravvivenza di alcune società partecipate comunali, in questo caso AVM.
    Sarebbe auspicabile un serio riesame dell’investimento da parte del Commissario Prefettizio, anche se la scelta di confermare l’incarico allo stesso Direttore Generale dell’ex Sindaco Orsoni non lascia ben sperare.

  2. valeriano
    8 Maggio 2015 at 12:44

    Ancora strade basta!
    Non si sente proprio la necessità di nuove strade a Mestre soprattutto se sono propedeutiche all’urbanizzazione di nuove aree da rendere edificabili a vantaggio della lobbi edile. Perchè i fondi stanziati per quest’opera non vengono impiegati per riqualificare parti vecchie dei quartieri mestrini. Con la Vallenari bis si parzializza ulteriormente il territorio in modo da renderlo poi facilmente cementificabile alla faccia dell’equilibrio idrogeologico.

  3. Roberto Bembo
    12 Agosto 2015 at 11:11

    Con questo sistema possiamo solo lamentarci, portiamo avanti lo strumento dei referendum a quorum zero e l’ultima parola sarà per i cittadini (la Svizzera insegna).
    Grazie.
    Ciao.

  4. Alessandro
    12 Agosto 2015 at 13:08

    E’ possibile avere qualche indicazione sugli emendamenti che il M5S ha presentato per eliminare l’investimento della Vallenari bis? Le penali in caso di mancata realizzazione dell’opera non sono quindi più ingenti dei costi della stessa?

  5. 10 Febbraio 2021 at 14:39

    tinder website , what is tinder
    [url=”http://tinderdatingsiteus.com/?”]tinder date [/url]

  6. 21 Marzo 2021 at 08:44

    What’s Going down i am new to this, I stumbled upon this I have found It absolutely useful and it
    has aided me out loads. I am hoping to give a contribution & help different users like its helped
    me. Great job.

  7. 28 Marzo 2021 at 01:50

    Hurrah, that’s what I was looking for, what a material!
    existing here at this blog, thanks admin of this web site.

  8. 28 Marzo 2021 at 21:38

    I got this site from my pal who informed me about this web page
    and at the moment this time I am browsing this site
    and reading very informative articles or reviews at this time.

  9. 29 Marzo 2021 at 11:38

    Wow, awesome weblog format! How long have you ever been blogging for?

    you made running a blog glance easy. The total look of your website is great, let alone the content material!

  10. 3 Luglio 2021 at 09:00

    Mkiuou – pills erectile dysfunction Xlkfkk

  11. 30 Agosto 2021 at 06:15

    My family all the time say that I am wasting my time here at web, but I know I am getting experience daily by reading thes nice articles or reviews.

  12. 1 Settembre 2021 at 17:16

    I am really happy to glance at this weblog posts which consists of tons of
    useful data, thanks for providing these kinds of information.

  13. 2 Settembre 2021 at 10:45

    Hmm is anyone else experiencing problems with the pictures on this blog loading?
    I’m trying to find out if its a problem on my end or if it’s the blog.
    Any suggestions would be greatly appreciated.

  14. 2 Settembre 2021 at 14:08

    Hi, Neat post. There’s a problem with your web site in web explorer, would check this?

    IE nonetheless is the marketplace leader and a big component to
    folks will pass over your excellent writing because
    of this problem.

  15. 4 Settembre 2021 at 13:17

    Hi, its fastidious paragraph concerning media print, we all be
    familiar with media is a impressive source of facts.

  16. 4 Settembre 2021 at 21:51

    Howdy! This is kind of off topic but I need some
    guidance from an established blog. Is it very hard to
    set up your own blog? I’m not very techincal but I can figure things
    out pretty fast. I’m thinking about creating my own but I’m not sure where to begin. Do you
    have any points or suggestions? Cheers

  17. 5 Settembre 2021 at 15:06

    I am sure this paragraph has touched all the internet users,
    its really really good post on building up new website.

  18. 10 Settembre 2021 at 11:17

    What’s up friends, nice article and fastidious arguments commented here, I am actually enjoying by these.
    quest bars http://j.mp/3jZgEA2 quest bars

  19. 12 Settembre 2021 at 01:05

    It’s hard to come by knowledgeable people on this topic, but you seem like you know what you’re talking about!
    Thanks scoliosis surgery https://0401mm.tumblr.com/ scoliosis surgery

  20. 12 Settembre 2021 at 21:31

    I was wondering if you ever thought of changing the layout of your site?

    Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better.
    Youve got an awful lot of text for only having 1 or 2
    pictures. Maybe you could space it out better? cheap flights http://1704milesapart.tumblr.com/ cheap flights

  21. 13 Settembre 2021 at 19:02

    Heya i’m for the first time here. I came across this
    board and I find It really useful & it helped me out a
    lot. I hope to give something back and aid others like you
    helped me. ps4 https://bitly.com/3nkdKIi ps4 games

  22. 14 Settembre 2021 at 03:28

    It’s awesome to pay a visit this website and
    reading the views of all friends on the topic of this piece of writing, while I am
    also eager of getting experience. quest bars https://www.iherb.com/search?kw=quest%20bars quest bars

  23. 14 Settembre 2021 at 07:14

    I’m now not sure where you are getting your info, however great topic.

    I needs to spend a while finding out more or working out more.
    Thank you for magnificent information I used to be in search of this information for
    my mission. scoliosis surgery https://coub.com/stories/962966-scoliosis-surgery scoliosis surgery

  24. 25 Ottobre 2021 at 07:06

    Hi! Do you know if they make any plugins to assist with Search Engine Optimization? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good success.

    If you know of any please share. Thanks!

  25. 26 Ottobre 2021 at 13:23

    Does your site have a contact page? I’m having trouble locating it but, I’d like
    to send you an e-mail. I’ve got some suggestions for your blog you might
    be interested in hearing. Either way, great site and I look
    forward to seeing it expand over time.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *