Agorà (Rai 3) parla delle inutili Istituzioni del Comune di Venezia, grazie al M5S

Il Movimento 5 Stelle ha sempre cercato di proporre, in sede di votazione del bilancio, tagli alle spese inutili anche se con esiti finora scarsi. Al contrario, invece, di tutte le altre forze politiche di opposizione che, solitamente, presentano migliaia di emendamenti ostruzionistici, che valgono meno della carta su cui sono stampati perché, di regola, ritirati in cambio di qualche “osso” lanciato dalla maggioranza sotto-forma di accoglimento di questo o quel piccolo emendamento comportante nuove spese (!).

L'Istituzione Bosco e Grandi Parchi ha come presidente l'arch. Caprioglio che, per molti ambientalisti, è la persona meno indicata per occuparsi di "verde pubblico"

L’Istituzione Bosco e Grandi Parchi ha come presidente l’arch. Caprioglio che, per molti ambientalisti, è la persona meno indicata per occuparsi di “verde pubblico”

Nel 2012 uno dei nostri emendamenti, a firma dell’ex consigliere Marco Gavagnin, stabiliva che “nel corso dell’anno si procederà, in ogni caso, ad un processo di accorpamento progressivo e riorganizzazione funzionale di tutte le Istituzioni nell’ambito dell’amministrazione comunale”: in pratica l’obiettivo era cancellare le sei istituzioni esistenti: “Bosco e Grandi Parchi”, “Fondazione Opera Bevilacqua La Masa”, “Centri Soggiorno”, “per la Conservazione della Gondola e la tutela del Gondoliere”, “Centro Previsione e segnalazione Maree” e “Parco della Laguna”. Sembrano irrilevanti ma ognuna di esse ha il suo piccolo consiglio di amministrazione, la sua sede, il suo personale e la sua burocrazia interna. Godono di un certo grado di autonomia ma, finanziariamente, sono tutte riconducibili al bilancio comunale (paga sempre Pantalone).
L’emendamento è stato dapprima bocciato da PD & Company ma, fortunatamente, trasformato in mozione che, essendo più blanda, è stata votata trasversalmente da tutti, salvi tre astenuti della maggioranza: Ticozzi (PD), Bonzio (FdS) e Giordani (PSI). La sostanza, comunque, non cambia: il documento impegnava la Giunta a procedere ad una riorganizzazione al fine di cancellare questi inutili enti, nati verso la fine degli anni ’90, ai tempi delle “vacche grasse”, e rimasti tutt’ora in piedi nonostante la situazione finanziaria del Comune sia profondamente mutata.

Il buco da quasi 900 milioni creato dai "sinistri" in 22 anni (tra cui pure 200 milioni di derivati)

Il buco da quasi 900 milioni creato dai “sinistri” in 22 anni (tra cui pure 200 milioni di derivati)

Il Comune ha sforato il Patto di Stabilità nel 2013, ha accumulato mutui per quasi 900 milioni di euro, ha venduto dal 2007 ad oggi palazzi e asset societari per quasi 400 milioni a cui si aggiungerà, fra poco, la vendita del Casinò per ulteriori 140 milioni di euro. Nonostante la situazione deficitaria, e nonostante l’invito del consiglio comunale, il Sindaco e la Giunta non hanno, finora, fatto alcunché ma, anzi, circola l’idea di far nascere due ulteriori Istituzioni: una per il futuro Parco della Laguna Nord ed una per la gestione dell’Arsenale.
Il M5S ha chiesto allora chiarimenti su questa inerzia, con una specifica interrogazione al Sindaco. Nell’approfondire il tema, ha scoperto poi che le Istituzioni oltre ad essere inutili sono anche illegittime visto che l’art. 114 comma 2 del D.Lgs. n. 267/2000 (TUEL) stabilisce che “l’istituzione è organismo strumentale dell’ente locale per l’esercizio di servizi sociali…“. Ebbene, delle sei istituzioni ricordate, solo quella che gestisce i centri di soggiorno per l’infanzia è riconducibile alla categoria dei “servizi sociali” mentre le altre si occupano d’ambiente, cultura e turismo. A maggior ragione, dunque, dovrebbero essere cancellate, con trasferimento delle loro funzioni agli assessorati competenti, con risparmio di burocrazia e tempi.
Colti in fallo, i “sinistri” (gli amministratori comunali) hanno risposto con un’incredibile “supercazzola”: in pratica, considerano le istituzioni nate illecitamente nel 1995, 2003 e 2008 grazie ad una norma che non c’entra nulla e che è del 2013 (!). Essa, infatti, stabilisce l’esclusione dall’applicazione delle regole sul Patto di Stabilità per aziende speciali e istituzioni che gestiscono servizi socio-assistenziali ed educativi”. Si utilizza una norma successiva di almeno dieci anni, che riguarda un altro tema e che accomuna istituzioni e aziende speciali a tale preciso scopo, per affermare, con un triplo salto carpiato, che le istituzioni possono svolgere anche attività diverse da quelle sociali. Ma questo non è affatto quello che dice la legge e non serve neppure un grande azzeccagarbugli per capirlo. All’Avvocatura Civica vanno comunque i nostri apprezzamenti per il tentativo, a dire poco, fantasioso.

La battaglia politica del Movimento ha colto talmente nel segno che AGORA’, la trasmissione di Rai 3, è arrivata a Venezia per fare proprio un servizio sugli enti inutili e, in particolare, sull’ente Gondola che dovrebbe, per l’appunto, promuovere la conservazione della più famosa tra le imbarcazioni veneziane ma non è ancora riuscito, in diciotto anni, a creare il Museo che doveva realizzare a tale scopo. Insomma un ente che esiste al solo scopo di…esistere!

Lo squero di San Trovaso (Dorsoduro, 1092) in condizioni "non stupende" ma che dovrebbe essere quasi pronto per la sede del futuro Museo della Gondola...

Lo squero di San Trovaso (Dorsoduro, 1092): la sede “quasi pronta” del futuro Museo della Gondola…

P.S. dopo aver visto il video, guarda la foto qui di fianco per capire quanto attendibile sia la frase dell’assessore circa “l’intervento è in fase conclusiva“.
P.P.S. per quanto riguarda la frase del dipendente circa il “facciamo tutti gli atti amministrativi che il Comune dovrebbe fare” basti pensare che la prima delibera del C.d.A. di quest’anno è datata 11 marzo.

Gruppo di Lavoro BILANCIO e SOCIETA’ PARTECIPATE
MoVimento 5 Stelle Venezia

Rassegna stampa:
M5S contro nuove nomine in Comune (La Nuova di Venezia, 09.08.2013)
Venis e le partecipate nel mirino dei grillini (Il Gazzettino, 11.08.2013)

  9 comments for “Agorà (Rai 3) parla delle inutili Istituzioni del Comune di Venezia, grazie al M5S

  1. Gava
    29 Marzo 2014 at 19:47

    🙂 Bravi ragazzi!

  2. 23 Dicembre 2020 at 20:08

    I simply could not go away your site before suggesting that I really enjoyed the standard info an individual provide in your guests? Is going to be again incessantly in order to check up on new posts|

  3. 24 Dicembre 2020 at 18:57

    After I originally commented I seem to have clicked on the -Notify me when new comments are added- checkbox and from now on whenever a comment is added I recieve 4 emails with the exact same comment. Is there a way you are able to remove me from that service? Cheers!|

  4. 25 Dicembre 2020 at 10:47

    Hello Dear, are you truly visiting this site regularly, if so afterward you will definitely take fastidious know-how.|

  5. 26 Dicembre 2020 at 00:50

    I don’t know whether it’s just me or if everybody else encountering issues with your blog. It appears like some of the text on your content are running off the screen. Can somebody else please comment and let me know if this is happening to them too? This might be a problem with my web browser because I’ve had this happen before. Appreciate it|

  6. 6 Gennaio 2021 at 08:26

    Thank you, I’ve just been looking for information about this topic for a while and yours is the best I have came upon so far. But, what concerning the conclusion? Are you sure in regards to the supply?|

  7. 15 Gennaio 2021 at 17:22

    What i don’t understood is in truth how you’re now not really a lot more well-preferred than you may be now. You’re so intelligent. You understand thus considerably relating to this matter, produced me individually consider it from numerous various angles. Its like men and women aren’t interested unless it is something to do with Woman gaga! Your own stuffs outstanding. All the time take care of it up!|

  8. 3 Febbraio 2021 at 20:37

    tinder sign up , tinder app
    [url=”http://tinderdatingsiteus.com/?”]browse tinder for free [/url]

  9. 16 Febbraio 2021 at 01:32

    tinder login, tinder app
    [url=”http://tinderdatingsiteus.com/?”]tinder app [/url]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *