Piazzale Candiani: e se i cittadini potessero scegliere?

Abbiamo già parlato su questo blog del nuovo cinema multisala che sorgerà in Piazzale Candiani.  Il Consiglio Comunale ha deciso il 26 luglio scorso (si veda il documento allegato in calce all’articolo) scorso di approvare il progetto del multisala, già oggetto di un accordo che risale al 2008. Il nuovo cinema, secondo il progetto, sorgerà al posto dell’Arena ed avrà un’ampia hall in comune con il Centro Culturale Candiani. Sostituirà gli attuali cinema Corso, Excelsior e Palazzo. Il Gruppo Furlan pagherà i costi di costruzione, di separazione degli impianti da quelli del Centro Culturale, di rifacimento della pavimentazione interna ed esterna ed avrà a carico alcuni oneri che potrà scegliere di corrispondere in 60 anni di comode rate mensili. In cambio, avrà il multisala per 60 anni. Quest’ultimo avrà 6 sale per un totale di 1100 posti a sedere. Il gruppo Furlan avrà, inoltre, le licenze per aprire attività commerciali all’interno del del cinema e nel piazzale Candiani, dove ora ci sono l’ex Ristorante la Vida Nova, la Saletta Monteverdi, l’ex Urp. Infine Furlan avrà la possibilità di trasformare gli attuali Cinema-teatro Corso ed Excelsior in attività commerciali.

Questa operazione è motivata dal Comune di Venezia con la necessità di sostenere il cinema la cui domanda, secondo la nota alla Delibera Consiliare, è in calo. E’ motivata, inoltre, con la necessità di ravvivare il Centro Culturale, che soffre di un fenomeno di marginalizzazione.

Ci sono alcuni aspetti dell’accordo che lasciano perplessi, uno fra tutti è il frazionamento del pagamento in 720 rate (60 anni, si veda il link in calce che conduce al relativo piano dei pagamenti), che non porta un immediato introito alle casse dell’Amministrazione. Né il tasso d’interesse del 2,44% appare sufficiente a giustificare come vantaggioso il dilazionamento. Altro aspetto discutibile è che su un intervento di tale importanza e di tale impatto per il centro di Mestre, l’Amministrazione non abbia pensato di coinvolgere preventivamente la cittadinanza.

Il Centro Culturale non ha un formulario di gradimento delle sue attività e della sua programmazione. Non c’è da stupirsi dunque se sia soggetto a fenomeni di marginalizzazione. Chi non ascolta e non osserva il “target” dei suoi servizi difficilmente potrà raggiungere un buon risultato.

Se a gestire il Centro Culturale fosse un privato, il fatto che esso stesso veda una scarsa partecipazione potrebbe interessare relativamente. Siccome, invece, il Centro è pubblico, e viene alimentato dai soldi di tutti noi, troviamo che nel riordino del piazzale sarebbe più corretto promuovere il coinvolgimento della cittadinanza.

Tra le attività del Candiani più frequentate, ci sono alcuni corsi di informatica, organizzati dall’Università della Terza età, dall’Università Popolare e dall’Università del Tempo Libero. Un tempo il Centro Culturale organizzava corsi analoghi, ma questi sono stati dismessi: perché non ripristinarli? Il Candiani offre una buona programmazione di film d’essai, frequentata tuttavia, da pochi utenti. Perché non cercare di individuare i motivi della scarsa richiesta, visto che, secondo la nota alla delibera comunale, il cinema Dante, con analoga offerta, “resiste”? L’Arena scoperta è sempre chiusa: mai un concerto o uno spettacolo sono stati organizzati negli ultimi anni. Eppure quando viene utilizzata, come nel caso della pista di pattinaggio nel periodo natalizio, la risposta del pubblico è ottima ed il Piazzale improvvisamente si anima. La sala riunioni e la sala conferenze sono chiuse in diverse fasce orarie. Perché non metterle a disposizione del pubblico, di organizzazioni giovanili o cittadine, con la sola richiesta di pagamento dei costi d’apertura?

Può darsi che il bene pubblico e la prima necessità dei mestrini siano di avere un multisala al Candiani. Questo, però, andrebbe in primo luogo comprovato con un sondaggio e prima di avallare un progetto così impegnativo e che riversa ulteriori tonnellate di cemento nel centro di Mestre, si potrebbero valutare soluzioni di minore impatto ambientale. A noi interessa sapere cosa ne pensano i cittadini e per questo chiediamo loro di esprimersi compilando il questionario allegato, per aiutarci a capire cosa vorrebbero farne di questo Piazzale Candiani, se potessero scegliere.

.

Elena La Rocca, attivista MoVimento 5 Stelle

.

 

Osservazioni di merito culturale sull’insediamento del Multiplex Candiani, della Direzione Attività e Produzioni Culturali, Spettacolo e Comunicazione della Città di Venezia

 

Piano pagamento dilazionato come corrispettivo per la cessione del diritto di superficie, area Candiani

Deliberazione del Consiglio Comunale, accordo tra Comune e Gruppo Furlan s.n.c. circa il Centro Culturale Candiani

Planimetria

 

 

 

 

 

 

  16 comments for “Piazzale Candiani: e se i cittadini potessero scegliere?

  1. michele
    7 Febbraio 2013 at 09:44

    sempre meglio che riempire la zona di RELITTI SOCIALI come tossicodipendenti e gente di questo genere. Un po di riqualificazione della area e delle zone circostanti che stanno sempre peggio era ora che iniziase. Meglio agire con delle opere subito poi si fa sempre in tempo a cambiare… se una zona la si degrada non si rialza più dopo-. Vedi via piave.

  2. 10 Agosto 2020 at 22:04

    What’s up to all, how is the whole thing, I think every one
    is getting more from this web site, and your views are good in support of new viewers.

  3. 14 Agosto 2020 at 00:39

    Do you have any video of that? I’d like to find out more
    details.

  4. 14 Agosto 2020 at 04:13

    Hi there, I found your web site by the use of Google at the same time as
    looking for a comparable topic, your website got here
    up, it appears great. I have bookmarked it in my google bookmarks.

    Hi there, simply become aware of your weblog via Google, and
    located that it’s truly informative. I am going to
    watch out for brussels. I’ll be grateful for those who proceed this in future.
    Numerous people will probably be benefited from your writing.
    Cheers!

  5. 25 Agosto 2020 at 17:29

    Generally I do not learn article on blogs, however I
    wish to say that this write-up very forced me to check out and do so!

    Your writing taste has been amazed me. Thank you, quite great article.

  6. 26 Agosto 2020 at 04:06

    I’m gone to say to my little brother, that he should also visit
    this weblog on regular basis to get updated from newest reports.
    cheap flights y2yxvvfw

  7. 27 Agosto 2020 at 05:57

    Wow, superb blog layout! How long have you been blogging for?
    you make blogging look easy. The overall look of your web site is wonderful, as well as the content!

  8. 27 Agosto 2020 at 23:10

    Simply want to say your article is as astonishing. The clarity to your post is simply nice and that i can think you are an expert on this subject.
    Well together with your permission allow me to take
    hold of your RSS feed to keep up to date with impending post.
    Thanks a million and please continue the gratifying work.

  9. 28 Agosto 2020 at 11:00

    I’m really enjoying the design and layout of your site. It’s
    a very easy on the eyes which makes it much more pleasant for me to come
    here and visit more often. Did you hire out a designer to create your
    theme? Superb work!

  10. 5 Settembre 2020 at 11:02

    Hello, Neat post. There’s an issue together with your web site in internet explorer, may check this?
    IE still is the market chief and a huge component to other folks will pass over your fantastic writing because of this problem.

  11. 9 Febbraio 2021 at 05:37

    tinder sign up , tinder dating app
    [url=”http://tinderdatingsiteus.com/?”]tinder website [/url]

  12. 3 Luglio 2021 at 23:51

    Huzjax – ed pills for sale Evjwzg

  13. 28 Settembre 2021 at 13:31

    I rarely comment, but i did some searching and wound up here Piazzale Candiani:
    e se i cittadini potessero scegliere? | GrilliVenezia.
    And I actually do have a couple of questions for you if it’s allright.
    Could it be just me or does it look as if like some of these remarks appear
    like they are left by brain dead people? :
    -P And, if you are posting at other social sites,
    I’d like to follow anything fresh you have to post.
    Would you list of the complete urls of your social sites like
    your linkedin profile, Facebook page or twitter feed?

    Here is my blog post hemp crop

  14. 10 Ottobre 2021 at 04:11

    Oh my goodness! Amazing article dude! Thank you, However I am experiencing difficulties with your RSS.

    I don’t know the reason why I can’t join it. Is there anybody having similar
    RSS issues? Anyone that knows the answer will you kindly respond?
    Thanks!!

    Feel free to surf to my webpage … http://www.meteoritegarden.com

  15. 10 Ottobre 2021 at 04:16

    Well I sincerely liked reading it. This article offered by you is very effective for good planning.

    My web-site … various cannabis

  16. 16 Ottobre 2021 at 11:33

    I your writing style genuinely enjoying this website.

    My web site – pre-workout supplements make

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *