Multisala al Candiani: Furlan vince, i cittadini perdono

Ca’ Farsetti Real Estate, il più grande operatore immobiliare della città, ha colpito ancora.
Il consiglio comunale ha votato infatti la scorsa settimana la delibera con cui si concede, per 60 anni, una parte delle aree del centro culturale Candiani all’imprenditore cinematografico/immobiliare Furlan per costruirvi un multisala con sei sale, sopra l’area attualmente destinata ad arena, e trasferire l’attività prima svolta nelle sale storiche di Excelsior, Corso e Palazzo.

Multiplex

Non si può certo biasimare il privato che fa solo il suo interesse, tentando pure di spacciarsi per benefattore, ma leggendo bene la delibera viene da chiedersi quali interessi persegua invece il Comune visto che la convenzione sembra cucita addosso ai desideri di Furlan. Col multisala avrà infatti meno sale da gestire e meno dipendenti da pagare. Il Comune gli rilascerà gratuitamente cinque licenze per esercizi pubblici (somministrazione di alimenti e bevande). L’opera sarà esente da oneri di costruzione e urbanizzazione nonché dall’obbligo di reperire gli standard pubblici.

Il corrispettivo pattuito per il diritto di superficie sulle aree del Candiani, pari a circa 2.350.000 euro, potrà inoltre essere rateizzato in 60 comode rate annuali. Stranamente l’amministrazione concede qui quello che a un altro imprenditore, l’albergatore Cazzavillan, è stato negato. Per l’acquisto del palazzo dell’ex Pielsen a Venezia egli aveva chiesto infatti, a causa della crisi, una maggior dilazione, dal 2020 al 2030, per estinguere il debito. Orsoni si è rifiutato, ha sciolto il contratto e ha rivenduto l’immobile a un prezzo molto inferiore.
Furlan ha ottenuto infine l’impegno del Comune a modificare la destinazione d’uso dei cinema Excelsior e Corso che da “cinema/teatro” saranno trasformati in appartamenti, uffici e gallerie commerciali (ufficialmente: “riconversione e riqualificazione (…) attraverso apposita valorizzazione urbanistica”) con notevole guadagno per il privato.
Il Comune, oltre al corrispettivo di cui sopra, avrà diritto al 50% del plusvalore generato dal cambio d’uso dei vecchi cinema nonché un diritto d’opzione, anche monetizzabile, per acquistare il Corso con l’idea di farne il secondo teatro di Mestre. L’intento è lodevole certo, ma un ente a rischio di fallimento come il Comune di Venezia (412 milioni di euro d’indebitamento finanziario più 548 milioni a carico delle società partecipate) non può certo pensare di spendere a cuor leggero, tra sei mesi, 12-15 milioni di euro soltanto per “mantenere l’offerta teatrale e artistica del Corso”.
Altra utilità pubblica è, in base alla delibera, la “rivitalizzazione del contiguo centro culturale Candiani” che, effettivamente, è un po’ moribondo. Ma si pensa veramente di migliorare un edificio brutto, pieno di corridoi e scale inutili costruendovi a fianco un altro bel blocco di cemento armato che l’ex sindaco Cacciari (si veda link in calce a questo articolo), in un momento di sincerità, aveva definito “un’escrescenza”? Centro culturale Candiani, Arena
E si crede di mandar via balordi e ubriachi, come ricordato ironicamente dal consigliere del M5S Gavagnin, con qualche betoniera?
Il progetto preliminare dell’edificio è stato preparato dall’ufficio Lavori Pubblici del Comune seguendo l’elaborazione iniziale del progettista privato, l’immancabile arch. Caprioglio.
Ma come? Siamo nel “centro del centro-città” (copyright Capogrosso, PD), si costruisce su un’area pubblica e non si organizza un bel concorso di progettazione come fatto per l’M9?
Al di là del fatto che possa piacere o meno l’idea del multisala, con questa scelta si conferma lo scarso amore per Mestre di questi amministratori nonché la loro scarsa propensione al coinvolgimento dei cittadini nelle scelte importanti.

Autore: Davide Scano (ecologista e blogger)

2007-12-01, La Nuova Venezia, “Il nuovo multiplex? Un’escrescenza”

2012-07-26, Accordo tra Comune di Venezia e Gruppo Furlan per multiplex al Candiani

.

  26 comments for “Multisala al Candiani: Furlan vince, i cittadini perdono

  1. roberto
    4 Agosto 2012 at 23:28

    Sono anni che il Comune di Venezia non costruisce un immobile ad uso residenziale in terraferma a favore delle giovani coppie,per gli anziani, per tutti quelli che devono vivere con….un tetto sicuro.
    In Germania l’edilizia pubblica rappresenta il 70-80 % della proprietà immobiliare esistente sul territorio.
    I politici Veneziani hanno azzardato perfino lusinghe sugli immobili in social-house:Non verrano mai realizzati.
    Tutte le convenzioni con i privati per scambiare cemento con calcestruzzo sono Fallite.
    Vedasi:
    1)il cantiere in Via Pio X° angolo Riviera Magellano,Ex Bosco di Platani in pieno Centro,
    2)Il cantiere di Viale San Marco con Via Sansovino sull’area a Verde della sede dell’Ufficio Tecnico dell’Enel,che in cambio ci ha “regalato” Villa Erizzo in Piazzale Sicilia,
    3)l’area dell’ex Ospedale Regionale Umberto 1°,
    4)cantieri per l’Edilizia convenzionata in Bissuola Via Mutinelli-Via Porto di Cavergnago
    5)l’area del Mercato Ortofrutticolo di Via Torino,
    6) il blocco totale di Edilizia pubblica convenzionata,
    Ect,Ect Ect,
    Scelte strategicche di Edilizia volute dai politici ben noti e avvlate dai Dirigenti comunali ognuno per la propria competenza.
    Pulizia,pulizia e pulizia per tutti i Responsabili di questo fallimento amministativo.

  2. Roland
    7 Dicembre 2012 at 15:43

    Che tristezza vedere un progetto celebrato a livello internazionale (festival d’Automne ’82 a Parigi), opera di due bravi e seri architetti come Cappai e Mainardis, venir massacrato prima dalla scellerata gestione degli appalti pubblici cui ormai ci ha purtroppo abituato il Comune di Venezia e poi da un architetto più ammanicato che capace. Il doge della Dogale Confraternita del Baccalà Mantecato (wow!) che riesce al massimo a proponrre una copia taroccata delle nuvole di Fuksas.

  3. 17 Maggio 2021 at 21:57

    An intriguing discussion is worth comment. I do believe that you should publish more about this subject, it may not be a taboo matter but generally people do not speak about such subjects. To the next! Many thanks!!|

  4. 17 Maggio 2021 at 21:57

    lovoo login lovoo credits verdienen http://lovooeinloggen.com/

  5. Pingback: keto smoothie
  6. 28 Agosto 2021 at 02:27

    Heya i’m for the first time here. I found this board and I find It really useful & it helped me
    out a lot. I hope to give something back and aid others like you helped me.

  7. 30 Agosto 2021 at 01:15

    An outstanding share! I’ve just forwarded this onto a co-worker who has been conducting a little research on this.
    And he in fact ordered me lunch simply because I stumbled upon it for him…
    lol. So allow me to reword this…. Thanks for the meal!!
    But yeah, thanks for spending some time to discuss this subject here on your blog.

  8. 31 Agosto 2021 at 18:26

    WOW just what I was looking for. Came here by searching for an

  9. 1 Settembre 2021 at 21:38

    Helpful information. Fortunate me I discovered your site by
    chance, and I’m shocked why this twist of fate didn’t took place earlier!
    I bookmarked it.

  10. 2 Settembre 2021 at 13:06

    Excellent post. I was checking continuously this blog and I am impressed!
    Very helpful info specially the last part 🙂
    I care for such info a lot. I was seeking this certain information for a long time.
    Thank you and good luck.

  11. 3 Settembre 2021 at 10:38

    Hi there Dear, are you really visiting this web site on a regular basis, if so after that
    you will definitely get nice know-how.

  12. 5 Settembre 2021 at 08:51

    Heya this is somewhat of off topic but I was wanting to know if blogs use
    WYSIWYG editors or if you have to manually code with HTML.
    I’m starting a blog soon but have no coding experience so I wanted to get guidance from someone with experience.
    Any help would be enormously appreciated!

  13. 5 Settembre 2021 at 12:28

    Ahaa, its pleasant dialogue on the topic of this piece of writing here at this blog,
    I have read all that, so now me also commenting here.

  14. 11 Settembre 2021 at 08:52

    Useful information. Lucky me I discovered your site by accident, and I’m stunned why this twist of fate didn’t
    happened in advance! I bookmarked it. quest bars http://bit.ly/3C2tkMR quest bars

  15. 12 Settembre 2021 at 01:28

    Yes! Finally someone writes about a. scoliosis surgery https://0401mm.tumblr.com/ scoliosis surgery

  16. 12 Settembre 2021 at 20:03

    Great info. Lucky me I ran across your site by chance
    (stumbleupon). I’ve bookmarked it for later! cheap flights http://1704milesapart.tumblr.com/ cheap flights

  17. 14 Settembre 2021 at 07:16

    Hi there! Do you know if they make any plugins to
    safeguard against hackers? I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on.
    Any recommendations? quest bars https://www.iherb.com/search?kw=quest%20bars quest
    bars

  18. 23 Ottobre 2021 at 02:37

    Please let me know if you’re looking for a article author for your blog. You have some really great posts and I believe I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d love to write some content for your blog in exchange for a link back to mine. Please send me an email if interested. Cheers!|

  19. 24 Ottobre 2021 at 05:31

    Your style is unique compared to other people I’ve read stuff from. I appreciate you for posting when you have the opportunity, Guess I’ll just book mark this blog.|

  20. 25 Ottobre 2021 at 12:03

    Every weekend i used to pay a visit this web page, for the reason that i want enjoyment, since this this website conations genuinely good funny information too.|

  21. 25 Ottobre 2021 at 16:11

    I’m really inspired along with your writing skills and also with the structure on your weblog.
    Is this a paid theme or did you modify it yourself?
    Either way stay up the nice quality writing, it is rare to see a nice weblog like this one these days..

  22. 25 Ottobre 2021 at 22:17

    Hi! I’m at work browsing your blog from my new apple iphone! Just wanted to say I love reading your blog and look forward to all your posts! Keep up the superb work!|

  23. 26 Ottobre 2021 at 10:36

    I could not resist commenting. Perfectly written!|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *