SG31 – ricorso del Comune di Venezia al TAR

Il TAR sezione II ha fissato l’udienza chiesta dal Comune di Venezia (con il ricorso depositato lo scorso 14.6.) per la sospensiva dei lavori del Progetto SG31.

La data dell’udienza è il 1° luglio 2010.
Per ora tratta solo della fase cautelare della vicenda processuale, poichè il merito verrà discusso in futuro, ma ottenere un provvedimento di sospensione dei lavori di potenziamento dell’inceneritore SG31 (inceneritore di rifiuti chimici tossico-nocivi nel quale la Regione vuole far confluire 100.000 tonnellate l’anno di veleni da tutta Italia) sarebbe già un primo importante passo del lungo e arduo cammino che abbiamo intrapreso.

Per questo il 1° luglio, alle 9.30, effettueremo un presidio in prossimità del Tribunale, a Venezia in Strada Nova (Cannaregio, 2277).

Più siamo e più significativa sarà l’iniziativa e più risonanza avremo. Vi invitiamo a partecipare e vi chiediamo di far girare l’invito alle vostre mailing list esortando amici e conoscenti ad essere presenti.
E’ già estate, tempo di vacanze e di spensieratezza, e quando le Istituzioni pensano che stia calando la guardia succedono tante cose. Non facciamoci cogliere di sorpresa!

ASSEMBLEA PERMANENTE CONTRO IL RISCHIO CHIMICO – www.margheraonline. it

More info:
http://www.meetup.com/GrilliVenezia/calendar/13945759/

Be Sociable, Share!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*