Raccolta differenziata? Venezia abbassa la media

Il Comune di Venezia è penultimo per percentuale di raccolta differenziata tra tutti i comuni della Provincia di Venezia, ottima posizione! E’ solamente a causa dei turisti? Oppure è effettivamente impossibile fare altrimenti? Come si può spingere la differenziazione se si ha un solo bidone (verde) dove inserire Vetro-Plastica-Lattine, se si raddoppiano le tonnellate di cdr (combustibile derivato da rifiuti) dell’inceneritore di Fusina e se, anzichè promuovere il riutilizzo del rifiuto umido, si chiude il Centro di Compostaggio? A quando il “porta a porta differenziato” nel Comune di Venezia?? Prendiamo esempio dagli altri: [youtube=http://www.youtube.com/watch?v=oK_oTg3lTZE]

  10 comments for “Raccolta differenziata? Venezia abbassa la media

  1. daniela
    16 Dicembre 2008 at 14:14

    Il porta a porta in centro storico viene effettuato, teoricamente due volte alla settimana per ogni tipo di rifuto. Purtroppo, un giorno c’è l’acqua alta, un giorno c’è la nebbia, un giorno l’acqua bassa, un giorno assemblea sindacale, ecc. ecc. Sono più le volte che me riporto su al terzo piano di quelle che le vedo anda via felici (le scoasse) con l’operatore ecologico.
    Poi ci sono i “sonai” che il martedì (carta) mettono fuori il vetro ed il mercoledì (vetro) mettono fuori la carta. E poi ci sono quelli (principalmente esercenti) che se ne fregano altamente e mettono fuori quel che capita quando capita.
    E poi vogliono aumentare le tariffe……

  2. Zero
    16 Dicembre 2008 at 19:18

    E’ vero, purtroppo! Il porta a porta c’è già, basterebbe che funzionasse.
    In molti comuni, a campione, controllano il contenuto del sacchetto e se non hai differenziato in modo esatto te lo tieni lì fino al prossimo passaggio. La differenziata, se fatta bene, ci farebbe risparmiare!

  3. 23 Dicembre 2020 at 14:16

    What’s Taking place i am new to this, I stumbled upon this I have found It positively useful and it has helped me out loads. I hope to contribute & aid different users like its helped me. Great job.|

  4. 24 Dicembre 2020 at 14:34

    Have you ever thought about writing an e-book or guest authoring on other sites? I have a blog based on the same subjects you discuss and would really like to have you share some stories/information. I know my viewers would value your work. If you’re even remotely interested, feel free to send me an email.|

  5. 25 Dicembre 2020 at 07:15

    Everything is very open with a very clear description of the challenges. It was definitely informative. Your site is very useful. Many thanks for sharing!|

  6. 25 Dicembre 2020 at 21:47

    Howdy! I could have sworn I’ve been to your blog before but after browsing through some of the articles I realized it’s new to me. Anyhow, I’m definitely delighted I found it and I’ll be book-marking it and checking back often!|

  7. 4 Marzo 2021 at 23:05

    I’m gone to say to my little brother, that he should also pay a visit this web site on regular basis to take updated from latest gossip.|

  8. 27 Marzo 2021 at 18:01

    you’re in reality a excellent webmaster. The website loading speed
    is amazing. It sort of feels that you are doing any
    unique trick. Furthermore, The contents are masterpiece.
    you have performed a wonderful job on this matter!

  9. 29 Marzo 2021 at 12:55

    Hi just wanted to give you a brief heads up and let you know a few of the images aren’t loading correctly.
    I’m not sure why but I think its a linking issue.
    I’ve tried it in two different browsers and
    both show the same outcome.

  10. 29 Marzo 2021 at 15:17

    I really like what you guys are up too. This type of clever work and exposure!
    Keep up the fantastic works guys I’ve included you guys to my own blogroll.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *